Data Pubb. - Data Scad.
02/04/2021 - 17/04/2021

Categorie


Descrizione

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L’INDIVIDUAZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L’ESECUZIONE DEI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE E METANIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI TERMICI A SERVIZIO DEL DEPOSITO AMAT DI PALERMO – CIG: 8605261605.

Il termine per la presentazione delle domande scade alle ore 12:00 del 17.04.2021

Data di pubblicazione sul sito: 02.04.2021

PER ACCEDERE ALLA PIATTAFORMA TELEMATICA CLICCA QUI

Il presente avviso è finalizzato ad avviare un’indagine di mercato, preordinata a conoscere l’assetto del mercato di riferimento, i potenziali concorrenti ovvero gli operatori interessati a partecipare alla procedura negoziata, da indire ai sensi e per gli effetti dell’art. 36, comma 2, lett. c), del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., per l’affidamento dei lavori di riqualificazione e metanizzazione degli impianti termici a servizio del deposito AMAT di Palermo.

Il presente avviso non costituisce invito a partecipare alla citata procedura e non è vincolante per la Stazione Appaltante, che si riserva la possibilità di sospendere, modificare o annullare, in tutto o in parte, il procedimento avviato, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.

Oggetto e durata dell’affidamento

L’oggetto dell’appalto consiste nell’esecuzione dei lavori di riqualificazione e metanizzazione degli impianti termici a servizio del deposito AMAT di Palermo.

La durata è di 150 giorni naturali e consecutivi, dalla data del verbale di consegna.

Valore dell’affidamento

L’importo dei lavori a base d’asta è pari a € 238.812,49, al netto dell’IVA e degli oneri di sicurezza non soggetti a ribasso, pari ad € 12.332,59.

Requisiti di partecipazione

La partecipazione alla gara è riservata agli operatori (così come definiti dall’art. 45, comma 1 e 2, 47 e 48 del D.Lgs. n. 50/2016) che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  1. requisiti morali di cui all’art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016 e ss. mm. ii., riguardante l’insussistenza di cause di esclusione (DGUE parte III A-B-C-D);

  2. requisiti di idoneità professionale, art. 83, comma 1, lett. a), D.Lgs. n. 50/2016 (DGUE parte IV):

  • iscrizione alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura nel settore di attività oggetto di gara (DGUE parte IV-A);

c. requisiti economico-finanziari, art. 83, comma 1, lett. b), D.Lgs. n. 50/2016:

      • fatturato minimo annuo € 400.000,00 al netto delle imposte, realizzato in ciascuno dei seguenti anni: 2018 – 2019 – 2020 (DGUE parte IV-B);

d. requisiti tecnico – professionali, art. 83, comma1, lett. c), D.Lgs. n. 50/2016:

    • elenco dei lavori eseguiti negli ultimi cinque anni (dal 2016 al 2020), analoghi a quelli oggetto dell’appalto (riqualificazione impianti termici esistenti o realizzazione di nuovi impianti termici), con indicazione dei rispettivi importi, date e destinatari, pubblici o privati (DGUE parte IV-C);

e. possesso dell’attestazione SOA OS28 (DGUE parte II-A riquadro SOA).

(TUTTI I SOPRAELENCATI REQUISITI VANNO INDICATI NEL DGUE, SOTTOSCRITTO DIGITALMENTE ED INSERITO NELLA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA UNITAMENTE ALLA ISTANZA DI PARTECIPAZIONE)

Modalità e data presentazione delle candidature

La presente procedura viene gestita tramite la piattaforma telematica, raggiungibile all’indirizzo web https://app.albofornitori.it/alboeproc/albo_amatpalermo, mediante la quale sono gestite le fasi di pubblicazione, presentazione, analisi, valutazione e ammissione delle candidature, oltre che le comunicazioni e gli scambi di informazioni, con le modalità tecniche riportate nel Disciplinare telematico, ove sono descritte le informazioni riguardanti la stessa piattaforma, la dotazione informatica necessaria per il suo utilizzo ai fini della partecipazione alla procedura, le modalità di registrazione, la forma delle comunicazioni e ogni altra informazione sulle condizioni di utilizzo.

L’operatore che intende partecipare dovrà accedere alla piattaforma telematica con le proprie credenziali di autenticazione (email e password) ottenute mediante registrazione alla piattaforma. Successivamente l’operatore dovrà inserire i file di documentazione richiesta, in formato pdf, in una cartella .zip. In caso di partecipazione in forma aggregata, ciascun operatore dovrà presentare e sottoscrivere la documentazione di propria pertinenza in un proprio file. La firma digitale dovrà essere necessariamente apposta sulla cartella .zip; ciò equivale all’apposizione della firma su ogni singolo file contenuto nel medesimo file .zip. Nel caso più persone fisiche debbano apporre la propria firma, sono ammesse solo firme multiple parallele e sono escluse altre modalità di firma.

La documentazione richiesta, da inserire sulla piattaforma, è costituita da un’istanza di partecipazione all’indagine di mercato (da produrre come da modello allegato) e il DGUE, sottoscritti dal legale rappresentante o procuratore (nel qual caso va inserita copia della procura).

Il termine perentorio per la presentazione della documentazione richiesta è fissato in quindici giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso sul profilo di AMAT (02.04.2021), ossia entro le ore 12:00 del 17.04.2021.

Criterio di aggiudicazione

Il criterio utilizzato sarà quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’art. 95, comma 2, sulla base dei seguenti elementi:

Offerta Tecnica punti 70

Offerta Economica punti 30

Totale punteggio max punti 100

Modalità di svolgimento della procedura

La procedura di selezione è la procedura negoziata, ai sensi dell’art. 36, c. 2, lett. c), D.Lgs. n. 50/2016. Saranno invitate un numero di ditte pari ad almeno 10 tra quelle che nel termine previsto abbiano manifestato interesse attraverso la presentazione delle proprie candidature.

Laddove il numero di manifestazioni di interesse pervenute dovesse essere superiore a 10, ferma restando la facoltà di invitare tutti i candidati e nel rispetto del principio di rotazione di cui alle Linee Guida ANAC n. 4 del 2016, il giorno 21.04.2021 alle ore 10:00 presso la sede di AMAT Palermo S.p.A., via Roccazzo, 77 – 90135 Palermo, si procederà al sorteggio pubblico delle ditte da invitare, con modalità idonee a garantire la segretezza dei nominativi sino alla scadenza del termine di presentazione delle relative offerte.

Il sorteggio sarà effettuato automaticamente sulla piattaforma telematica, in modalità casuale, a seguito del quale saranno elencati gli operatori economici estratti.

Modalità di pubblicizzazione

Il presente avviso è pubblicato sul profilo del committente, nella sezione Amministrazione Trasparente, all’indirizzo www.amat.pa.it.

Informativa al trattamento di dati personali

Si rimanda al documento allegato 00_01 Informativa_BANDIGARA.pdf.

Responsabile del procedimento

Il Responsabile Unico del Procedimento ai sensi dell’art. 31 del D.Lgs. n. 50/2016 è l’ing. Giovanni Lumione, cell. 3483740028, E-mail g.lumione@amat.pa.it.

Punto di contatto Amministrativo in merito al contenuto del presente avviso è il sig. Carlo Ferlisi, cell. 3289874772, E-mail c.ferlisi@amat.pa.it.

Il Responsabile Unico del Procedimento

Ing. Giovanni Lumione

Firmato digitalmente a norma dell’art. 25 del D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82